Come orientarsi

Come orientarsi a Cavallino Treporti

Lasciata Jesolo alle spalle, e attraversato il ponte sul Sile, si arriva nel territorio di Cavallino Treporti. Un lungo lembo di terra che si caratterizza per il paesaggio vario e diversificato, dove la natura sboccia rigogliosa e a tratti incontaminata, e dove convivono perfettamente due differenti ecosistemi: quello marino e quello lagunare.

Percorrendo la strada davanti a te per 15 chilometri circa, toccherai le località di Ca’ di Valle, Ca’ Ballarin, Ca’ Pasquali, Ca’ Vio e Ca’ Savio, fino a raggiungere l’estremità opposta di questa incantevole penisola e arrivare a Punta Sabbioni, punto di attracco delle motonavi che collegano a Venezia e alle sue isole. Lungo il tragitto: sulla tua destra, potrai addentrarti nelle località delle Mesole, Lio Piccolo, Saccagnana, Treporti e Lio Grando, e scorgere i canali lagunari; mentre sulla sinistra, oltre la pineta che punteggia l’intero litorale, si apre il mare Adriatico.

Un angolo di paradiso tra il mare e la laguna

Il paesaggio che costeggia il mare si caratterizza per la spiaggia ampia e sabbiosa, i pini marittimi, le dune di sabbia e gli attrezzatissimi campeggi. Strutture all’avanguardia che hanno valso a Cavallino Treporti il titolo di capitale europea del turismo open air.
Addentrandoti nelle vie che si srotolano lungo la laguna, invece, puoi ammirare un altro scorcio delle numerose ricchezze naturali, storiche e paesaggistiche di questo incantevole territorio. Dai piccoli borghi antichi fiancheggiati dagli specchi acquei della laguna agli orti e alle serre che contraddistinguono l’eccellente produzione orticola di Cavallino Treporti; dai forti della Grande Guerra ai percorsi ciclabili che si snodano lungo gli argini fino alla straordinaria oasi avifaunicola che ospita uccelli di ogni specie, tra cui i fenicotteri rosa, la garzetta e il cavaliere d’Italia.

Spostarsi lungo il territorio di Cavallino Treporti è molto facile. Vieni a scoprire insieme a tutta la tua famiglia la bellezza autentica di questo angolo di paradiso: ricco di storia e tradizioni, a pochi minuti di navigazione da Venezia, bagnato dal mare Adriatico e lambito dalle acque della laguna veneziana.